5 motivi per scegliere ThinOX, il sistema operativo Linux-based
Article by Tony Main

5 motivi per scegliere ThinOX

Questo è il secondo di due articoli che mostrano i punti chiave da considerare nel momento della scelta del sistema operativo per i device di tipo Thin Client. Nell’articolo precedente abbiamo esaminato le motivazioni per scegliere Microsoft Windows Embedded. Questo articolo si concentra invece sui vantaggi del sistema operativo Praim ThinOX.

Il background di ThinOX

ThinOX è il sistema operativo Linux-based sviluppato da Praim specificamente progettato per offrire una soluzione d’eccellenza ad utenti e amministratori. È ottimizzato per piattaforme hardware specifiche: garantisce la sicurezza e affidabilità di dispositivi Thin & Zero Client gestiti centralmente e utilizzati per accedere alle infrastrutture aziendali. Lo spazio utilizzato su disco è ottimizzato. ThinOX è certificato per le maggiori infrastrutture quali: Citrix XenApp, XenDesktop, Microsoft RDS e VMware.

Perchè scegliere ThinOX per i tuoi endpoint

1.Sicurezza

Non avendo una posizione commerciale dominante, ThinOX non attira Malware che possono attaccare Windows, Apple e Google. Ciò si traduce in un sistema operativo essenzialmente sicuro che può essere ulteriormente rafforzato applicando vari livelli di sicurezza aggiuntivi tra cui certificati, white list, ecc. Il Write Filter è inerente al concetto stesso del sistema operativo, infatti tutte le variazioni al file system possono essere eseguite esclusivamente dall’amministratore attraverso la GUI di configurazione. Quest’ultimo può inibire l’accesso degli utente al sistema di configurazione, proteggendo il dispositivo in maniera efficace.

 

2. Dimensione

ThinOX richiede meno di 1 GB di spazio su disco. Con una progettazione attenta, la maggior parte dei dispositivi ThinOX può utilizzare la più piccola capacità di storage su disco ad oggi disponibile, avanzando spazio. Ciò si traduce in migliori prestazioni per gli hardware più lenti (più economico/più vecchio) e rapido deployment e manutenzione degli stessi.

 

3. Non è Windows

Non avere un’interfaccia di Windows non è un ostacolo. La realtà è che l’endpoint dovrebbe fornire l’accesso al desktop virtuale con un intervento minimo o nullo da parte dell’utente. Inoltre, non avere un dispositivo Windows- based dimezza il numero di dispositivi Windows da gestire in un ambiente VDI (endpoint e desktop virtuale).

 

4. Possibilità di sviluppo della piattaforma

La maggior parte dei vendor di infrastrutture di virtualizzazione mette a disposizione un client Linux. In alcuni casi i software di connessione sono invece forniti dalla comunità globale di sviluppatori fornisce una soluzione. Di conseguenza, il supporto hardware e software su Linux è paragonabile al mondo Windows.

 

5. Management

Il software di management di Praim offre un metodo semplice per gestire il firmware del dispositivo nella sua completezza. La piattaforma di management Praim ThinMan gestisce la configurazione del device, centralizzandone la gestione e la configurazione dei software installati. Per i dispositivi di altri fornitori e per i PC già esistenti in azienda, Praim offre ThinOX4PC, che permette di gestire tramite ThinMan anche i dispositivi basati su tecnologie x86. Con ThinMan è inoltre possibile customizzare le operazioni base, gestire i profili di configurazione e fornire assistenza remota.

Rispondi

L'unione fa la forza

I nostri rivenditori sono in grado di sfruttare al meglio la nostra tecnologia e lavorano con noi per disegnare le soluzioni ottimali per te.

Clienti

Hanno scelto di utilizzare le soluzioni Praim