Fercam S.p.a. uniforma il parco installato e riduce al minimo il tempo di staging dei nuovi dispositivi

Un miglioramento tangibile nella configurazione delle nuove postazioni di lavoro e nell’estensione dei servizi di supporto hanno influito nel salto qualitativo del Gruppo logistico.

Obiettivo

La necessità principale riportata da Fercam S.p.a. consisteva nel miglioramento della gestione dell’intera infrastruttura da parte del reparto IT, che si trova nella sede principale a Bolzano. Nella fattispecie il Gruppo puntava ad un miglioramento della velocità di implementazione, di gestione e standardizzazione delle nuove postazioni di lavoro, nonché alla riduzione dei tempi di assistenza tecnica dell’area di supporto.

Sfida

Semplificare la gestione degli oltre 1300 Thin Client già in uso, creando dei template di configurazione da assegnare a gruppi stabiliti, gestendo in questo modo anche tutti i dispositivi che dispongono di configurazioni particolari e customizzate.

Soluzione

L’implementazione della console Praim ThinMan che permette la gestione remota e centralizzata di tutti gli end point del Gruppo.

Risultati

Fercam ha potuto apprezzare un’importante riduzione del tempo di configurazione delle nuove postazioni, che passa ora da 15 minuti a 2 minuti, e il miglioramento del servizio di supporto remoto, per un servizio diretto e capillare verso tutte le filiali.

Vuoi leggere il Case Study? Ricevi via email una copia

Crediamo che l’evoluzione derivi dalle esperienze condivise. Inserisci la tua email per ricevere il case study completo. Richiedendo il file accetti i nostri Termini di servizio.

I commenti sono chiusi.