Il nostro software Agile, lo dice anche il nome, nasce e si sviluppa continuamente con l’obiettivo di rendere sempre più accessibile, flessibile e veloce la configurazione e la gestione dei dispositivi aziendali, di qualsiasi tipo, pur non rinunciando a offrire un ambiente di lavoro sicuro, controllato e totalmente automatizzabile.

Confermando appieno questo suo carattere distintivo, dalla versione 2.9.0 il mondo Agile offrirà una nuova funzionalità che, con un solo click, permetterà di rivoluzionare la modalità di lavoro dei tuoi collaboratori, combinando i benefici tipici di una postazione di lavoro controllata in ambiente VDI aziendale con le potenzialità di una postazione totalmente mobile.

Sarà infatti possibile consentire l’accesso alle risorse aziendali anche attraverso WiFi domestiche e locali che l’utente potrà, quando abilitato dall’amministratore IT, selezionare e configurare autonomamente (inserendo le relative credenziali).

Agile, gestito, sicuro e accessibile per l’assistenza anche da casa 

Grazie alla sua integrazione con ThinMan, Agile trasforma ogni dispositivo, anche mobile (come laptop o device di piccole dimensioni, quali ad esempio i Raspberry Pi), in un dispositivo gestito. Che sia Windows o Linux, può essere “blindato” per operare in “Modalità Agile” esclusivamente sulle risorse aziendali, da fornire all’utente attraverso un desktop semplificato.

I dispositivi con Agile possono essere amministrati in modo sicuro e automatizzato anche se si trovano fuori sede, e senza bisogno di creare VPN, ricevendo da ThinMan il proprio profilo di funzionamento, i riferimenti alle risorse virtuali aziendali e con la possibilità di ricevere assistenza da parte degli amministratori di rete da remoto. Agile, infatti, integra il protocollo WSS (Web Socket Secure) che garantisce la sicurezza di tutte le interazioni tra gli endpoint Agile, ovunque si trovino, e la console di amministrazione ThinMan.
Questo protocollo assicura che ogni scambio avvenga attraverso connessioni crittografate che, utilizzando i certificati aziendali, garantiscono la protezione delle comunicazioni e l’effettiva appartenenza aziendale dei dispositivi coinvolti.

Possibilità di operare sia su reti aziendali che domestiche

Dalla versione 2.9.0 sarà possibile abilitare gli utenti finali che operano in “Modalità Agile” all’utilizzo anche delle proprie reti WiFi domestiche o locali. All’amministratore IT sarà sufficiente selezionare dal menù “Modalità d’uso”, nella sezione relativa alla “Modalità Agile” del configuratore, l’apposita vocePermetti all’utente di configurare e utilizzare WiFi locali‘”. La sicurezza sarà comunque garantita dal protocollo WSS.

Agile Mode con WiFi

“Un piccolo passo -solo un click- per un amministratore IT, un grande balzo per la mobilità dei suoi colleghi”, che con questa opzione acquisiscono la possibilità di lavorare e accedere alle risorse aziendali in totale mobilità, anche da remoto su endpoint utilizzati da casa, o collegati da sedi esterne non aziendali, in co-working o ancora, perché no, dalla WiFi di un aeroporto o di un hotel. Il tutto senza rinunciare alla possibilità di offrire i device aziendali in “Modalità Agile” con un desktop bloccato dall’accesso accelerato alle risorse e sempre controllato!

Per l’utente finale, sarà semplicissimo adottare la modalità migliore per connettersi in rete e raggiungere le risorse aziendali, grazie ad un configuratore WiFi dall’usabilità ottimale. Dopo l’abilitazione dell’amministratore IT (che può avvenire anche dinamicamente dopo aver aggiornato il profilo del dispositivo), l’utente troverà nel suo menu strumenti di Agile il simbolo del WiFi, dal quale avrà accesso alla lista delle WiFi disponibili.

Menu WiFi

Qui potrà scegliere tra le eventuali reti aziendali, se raggiungibili, già configurate dall’amministratore o tra le altre reti disponibili dalla sua posizione.

Configurazione WiFi Agile

Con un click sulla rete desiderata potrà stabilire la connessione (se la rete è libera da credenziali o è già stata configurata in precedenza) o accedere alla maschera dove inserire le credenziali necessarie (la password di rete e, eventualmente, anche il nome utente).

Password WiFi Agile

Password WiFi Agile 2

Le reti configurate resteranno a disposizione dell’utente anche nei futuri utilizzi del dispositivo quando si troverà nuovamente nel campo di copertura della WiFi. In ogni momento, accedendo dal menu al configuratore WiFi, l’utente potrà cambiare la rete attraverso cui connettersi (la rete in uso è visibile nell’angolo in basso a sinistra della videata) e potrà eventualmente rimuovere o modificare le credenziali di una rete già definita.

Elimina WiFi Agile

Infine, l’amministratore IT avrà la facoltà di definire la sequenza di azioni migliore per i propri collaboratori, stabilendo per esempio che la connessione avvenga automaticamente sulla prima rete disponibile (anche se locale, ma con precedenza alle reti predefinite), oppure che in assenza di reti predefinite sia mostrato immediatamente il configuratore WiFi all’utente per permettergli di scegliere o definire la rete da utilizzare prima ancora di arrivare al desktop.

Agile Mode con WiFi scelta

Lo sviluppo continuo di Agile ha permesso di aggiungere questa feature che rende, di fatto, molto semplice agli utenti finali connettersi in rete e raggiungere le risorse aziendali da ogni dove, e immediato all’IT Manager gestirle e intervenire in caso di richiesta di assistenza.