Article by Edoardo Bellocchi

Perché la tua azienda ha bisogno di strumenti di Unified Communications?

Gli amanti della precisione preferiscono parlare di “Unified Communication and Collaboration”. Usando il singolare, perché a rigore la “comunicazione” e la “collaborazione” sono concetti che comprendono tutte le diverse modalità. Ma l’espressione più usata tutti i giorni è Unified Communications, al plurale, mentre in italiano si torna al singolare, parlando di “comunicazione unificata”. Tutte queste espressioni si riferiscono in realtà a un insieme di tecnologie che hanno lo scopo principale di facilitare la comunicazione e la collaborazione, sia all’interno sia all’esterno dell’azienda, e che comprendono tra gli altri strumenti come la telefonia IP, la comunicazione video, la messaggistica istantanea, le chat e le piattaforme di condivisione dei file come Dropbox o WeTransfer.

Strumenti integrati

Più questi strumenti sono integrati tra loro e soprattutto fruibili da qualsiasi tipo di dispositivo, sia fisso sia mobile, e più la comunicazione diventa efficace e si pone realmente come mezzo potente per favorire l’innovazione e la collaborazione, contribuendo a migliorare il livello di interazione tra le persone e anche tra le aziende, in ottica di supply chain allargata. In questo senso, la comunicazione unificata consente anche di potenziare sia la produttività individuale, permettendo alle persone di risparmiare tempo nello svolgimento delle proprie mansioni e di accedere alle informazioni in modo più rapido e flessibile, sia quella aziendale, in quanto rende più fluida e senza intoppi l’interazione della pluralità di soggetti anche esterni all’azienda coinvolti nei diversi processi di business che compongono appunto la supply chain allargata.

Esperienza coerente

Va anche detto che oggi ricorrere agli strumenti di Unified Communications è ormai una scelta obbligata, visto che non sono poche le persone che operano fuori dall’azienda, anche in ragione della crescente diffusione dello smart working. Oggi, per essere sempre operativi ai massimi livelli, tutte le persone che lavorano in mobilità devono poter raggiungere le risorse aziendali in maniera inalterata, con la stessa esperienza d’uso di chi si trova in sede. E la comunicazione unificata si occupa proprio di fornire sempre un’esperienza coerente ovunque ci si trovi.

Benefici quantificabili

Ma i benefici sono anche di altro tipo e possono essere immediatamente quantificabili oppure possono venir percepiti in maniera meno tangibile, ma altrettanto vantaggiosa. Nel primo caso ricadono per esempio il risparmio dei costi di comunicazione che si ha adottando la telefonia o la videoconferenza via VoIP, o l’abbattimento delle spese per i viaggi e gli spostamenti, che  ha trasformato le riunioni fisiche in meeting virtuali, grazie ai nuovi strumenti di Unified Communications che permettono di portare anche nel cloud tutte le modalità tipiche della comunicazione, a iniziare dai tre strumenti classici, cioè messaggistica, riunioni e chiamate.

Flussi ottimizzati

Appartengono invece all’ambito dei vantaggi non immediatamente tangibili alcuni benefici di indubbio interesse come una migliorata gestione dei flussi di lavoro che si ottiene grazie all’utilizzo degli strumenti integrati di comunicazione, oppure l’incremento nella collaborazione dei diversi team con l’uso di strumenti di chat, anche specializzate. A riguardo di questo ultimo proposito, risultano molto validi, e non a caso stanno sempre prendendo più piede in molti contesti, gli strumenti di issue tracking come Jira, oppure le chat più direttamente rivolte ai team di lavoro come Slack, che presenta anche il vantaggio di potersi integrare all’interno con diverse applicazioni, come per esempio GitHub, Google Drive o Trello, in modo da aumentare le prestazioni della piattaforma e la produttività del team.

Team di lavoro virtuali

Ma non solo: l’utilizzo di strumenti di chat collaborativa come Slack hanno anche altri vantaggi, come per esempio quello di ridurre notevolmente il numero delle email scambiate in azienda o fuori, soprattutto per quanto riguarda le email di tipo “botta e risposta”, che vengono molto più efficacemente sostituite dalla chat, sicuramente più rapida e immediata. Infine, la collaborazione viene favorita anche dalla possibilità di creare team virtuali di lavoro in costante contatto via chat anche se i diversi partecipanti si trovano in postazioni fisiche diverse o distanti tra loro.

 

Scopri i principali vantaggi sperimentati da RUN S.p.A. nell’implementazione di soluzioni di Unified Communications con Praim.

 

Rispondi

L'unione fa la forza

I nostri rivenditori sono in grado di sfruttare al meglio la nostra tecnologia e lavorano con noi per disegnare le soluzioni ottimali per te.

Clienti

Hanno scelto di utilizzare le soluzioni Praim