Praim nomina Michele Vescovi nuovo R&D Manager dell’azienda

2019-09-13T12:57:31+02:0013 Settembre 2019|

Trento, 13 settembre 2019 – Praim, leader mondiale nella fornitura di sistemi completi per la creazione e gestione di postazioni di lavoro software e hardware Thin & Zero Client, nomina Michele Vescovi nuovo R&D Manager dell’azienda.

Michele Vescovi approda in Praim con esperienza quindicennale nel mondo dell’ICT divisa tra ricerca ed industria. Dal 2011, prima di raggiungere Praim, Michele ha fatto parte del reparto Innovazione di TIM – Telecom Italia, seguendo il processo di ideazione, brevettazione, sviluppo e prototipazione di nuovi servizi, prima come Innovation Officer e successivamente come Project Manager.

In questo contesto Michele ha contribuito a svariati progetti di innovazione, collaborando con importanti partner internazionali, accademici e industriali, e maturando un approccio multi-disciplinare e utente-centrico all’innovazione di prodotto. Dal 2015, Michele è stato Project Contact per TIM verso EIT Digital (ente europeo di promozione dell’innovazione tecnologica) ed ha coordinato le strategie dei laboratori di Open Innovation di TIM nella partecipazione a bandi per progetti finanziati a livello europeo. Tra gli altri ha guidato progetti internazionali in ambito Privacy e Cloud, IoT per le Smart City e Big Data.

Michele Vescovi

Sono rimasto colpito dall’incredibile potenziale di Praim. Qui si respirano, oltreché grande esperienza, capacità e competenze tecnologiche elevatissime e allo stato dell’arte. La mia sfida sarà quella di incanalare questo potenziale a beneficio dell’evoluzione dei nostri prodotti, nell’ottica di renderli efficaci, intuitivi e innovativi, in grado di cogliere non solo le esigenze del presente ma anche i nuovi trend di utilizzo dell’immediato futuro.” – dichiara Michele Vescovi, nuovo R&D Manager di Praim.

 

Michele coordinerà il team di Sviluppo focalizzandosi in particolare sull’ampliamento e sull’innovazione delle soluzioni software offerte da Praim, mirando ad intercettare le opportunità di business emergenti da nuovi ambiti applicativi con prodotti dall’elevato valore percepito nell’esperienza dell’utilizzatore e nella soddisfazione dei bisogni dei clienti.

Michele Vescovi, dopo la laurea in Informatica, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Information & Communication Technology presso l’ICT International Doctoral School dell’Università di Trento, completando parte del suo percorso presso la Concordia University di Montreal (Quebec, Canada).