Praim rilascia la versione 10.2.9 del sistema operativo ThinOX
Article by Marketing Praim

Praim rilascia la versione 10.2.9 del sistema operativo ThinOX

Praim aggiorna il sistema operativo ThinOX  alla versione 10.2.9: nuovo client VMware Horizon 4.7.0, Citrix Receiver 13.7 e supporti Unified Communications.

Trento, 14 Marzo 2018 – Praim, leader nella fornitura di sistemi per la creazione e gestione di postazioni di lavoro software e hardware Thin & Zero Client, ha annunciato la nuova versione ThinOX per le proprie soluzioni Thin & Zero Client.

ThinOX è il sistema operativo basato su Linux, specificamente progettato da Praim per offrire ad utenti e amministratori una soluzione Thin Client di altissima qualità, garantendo sicurezza, affidabilità e facilità di gestione mediante ThinMan. La versione 10.2.9, già disponibile gratuitamente per il download attraverso l’area riservata del sito Praim, arricchisce ulteriormente le funzionalità incluse nel sistema operativo Praim.

Ecco una breve sintesi delle features disponibili:

Nuovo client VMware Horizon 4.7.0

VMware Horizon Client per Linux semplifica l’accesso al desktop virtuale Windows da un sistema Linux. Le capacità adattive dei protocolli di visualizzazione VMware Blast e PCoIP sono ottimizzate per offrire la migliore esperienza utente, anche su connessioni a bassa larghezza di banda e latenza elevata.

Che cosa è migliorato:

Seamless Window

Con questa funzione, gli utenti possono interagire con un’applicazione in esecuzione su un desktop remoto come se fosse un’applicazione in esecuzione locale.

VMware Blast Network Recovery

La funzione di ripristino della rete VMware Blast è stata migliorata per essere resiliente contro i guasti di rete transitori, fornendo continuità di rete ai desktop e alle applicazioni remote.

Session Collaboration

Quando la funzione di collaborazione di sessione è abilitata per un desktop remoto, è possibile invitare altri utenti a partecipare a una sessione desktop remoto esistente oppure è possibile partecipare a una sessione collaborativa quando si riceve un invito da un altro utente.

 

Citrix Receiver 13.7

Receiver per Linux consente agli utenti di accedere ai desktop virtuali e alle applicazioni ospitate fornite da XenDesktop e XenApp dai dispositivi che eseguono il sistema operativo Linux.

Cosa c’è di nuovo:

Customer Experience Improvement Program (CEIP)

Citrix Receiver per Linux integra il programma Customer Experience Improvement per migliorare la qualità e le prestazioni dei prodotti Citrix, raccogliendo statistiche anonime e informazioni sull’utilizzo. Per impostazione predefinita, CEIP è abilitato ma può essere disattivato.

Utilizzo di Datagram Transport Layer Security (DTLS) per supportare le connessioni EDT (Enlightened Data Transport)

Ciò consente un accesso esterno sicuro alle risorse ospitate negli ambienti XenApp e XenDesktop che utilizzano il protocollo EDT.

Per un approfondimento sul protocollo EDT puoi leggere l’articolo: “Citrix Receiver per Linux 13.7: pieno supporto al protocollo EDT”.

La lista delle funzionalità supportate è riportata nella Citrix Receiver Feature Matrix.

Supporti Unified Communications

Cisco VXME

Già reso disponibile nelle versioni precendenti, il sistema ThinOX può essere arricchito dell’add-on gratuito Cisco Virtualization Experience Media Engine (VXME). Grazie all’integrazione di VXME, l’intera gamma dei dispositivi Praim (ThinOX e Windows Embedded) supporta la soluzione Cisco Jabber, garantendo agli utenti un’esperienza di audio e video conferencing di altissima qualità nei sistemi virtualizzati. Grazie al supporto VXME gli utenti possono utilizzare Cisco Jabber in ambienti virtualizzati Citrix XenDesktop o Citrix XenApp published desktop, e VMware Horizon.

HDX RealTime Optimization Pack 2.3

HDX RealTime Optimization Pack offre una soluzione scalabile per l’erogazione di servizi di conferenza audio-video e telefonia voce tramite Internet Protocol tramite Microsoft Skype for Business. Optimization Pack utilizza l’infrastruttura Microsoft Skype for Business esistente, in locale o nel cloud, interagendo ed ottimizzando il flusso direttamente con altri endpoint Microsoft Skype for Business in esecuzione sui dispositivi.

VMware Horizon Virtualization Pack for Skype for Business

Questo pack consente di utilizzare Skype for Business sul proprio virtual desktop garantendo una grande esperienza utente. La soluzione funziona sfruttando un engine che ottimizza il flusso di dati audio e video fra i client, diminuendo le risorse CPU delle macchine virtuali.

Rispondi

L'unione fa la forza

I nostri rivenditori sono in grado di sfruttare al meglio la nostra tecnologia e lavorano con noi per disegnare le soluzioni ottimali per te.

Clienti

Hanno scelto di utilizzare le soluzioni Praim