Privacy And Cookie Policy2019-06-12T08:32:49-05:00
privacy

Ai sensi della normativa vigente e di quanto previsto dall’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (di seguito “Regolamento”), La informiamo che il Titolare del trattamento dei dati da Lei forniti è PRAIM srl (di seguito PRAIM) con sede in Via Ezio Maccani, 191 – 38121 Trento ITALY – T. +39 0461 420 517 F. +39 0461 420 581 – info@praim.com.

Dati di navigazione

I sistemi informatici e i programmi informatici utilizzati per il funzionamento del sito raccolgono alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet (es. indirizzi IP o nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi URI -Uniform Resource Identifier- delle risorse richieste, orario della richiesta, metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, dimensione del file ottenuto in risposta, codice numerico circa lo stato della risposta resa dal server -buon fine, errore, ecc.- ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente). Benché si tratti di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, per loro natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, consentire di identificare gli utenti.
Tali dati sono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche non associate ad alcun dato identificativo dell’utente sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito.

Dati forniti volontariamente dall’utente

Per la consultazione del sito non è richiesto alcun conferimento di dati personali da parte dell’utente.
Tuttavia, eventuali contatti con PRAIM, o l’invio facoltativo, esplicito e spontaneo di messaggi, di posta elettronica o tradizionale, ai recapiti indicati sul sito comportano la successiva acquisizione dell’indirizzo, anche e-mail, del mittente o della relativa numerazione telefonica, necessari per rispondere alle richieste, nonché di eventuali altri dati personali inseriti nelle relative comunicazioni.
Tali dati saranno utilizzati al solo fine di dar seguito alla richiesta dell’utente e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario a tal fine.
Per il trattamento dei dati per tali finalità non occorre il Suo consenso poiché il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto di cui Lei è parte o all’esecuzione di misure precontrattuali adottate su Sua richiesta (art. 6, comma 1, lett. b) del Regolamento), nonché, ove applicabile, per adempiere un obbligo legale (art. 6, comma 1, lett. a) del Regolamento).
Il trattamento dei dati avverrà, da parte di personale incaricato da PRAIM con procedure, strumenti tecnici e informatici idonei a tutelare la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati e consiste nella loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione, distruzione degli stessi comprese la combinazione di due o più delle attività suddette.
Tali dati sono conservati per il tempo strettamente necessario a fornire all’utente il servizio richiesto e sono eliminati subito dopo, salvi ulteriori obblighi di conservazione previsti dalla legge. I Suoi dati non saranno diffusi.
Nell’ambito della sua attività e per le finalità sopra indicate PRAIM potrà avvalersi di servizi resi da soggetti terzi che operano per conto di PRAIM e secondo le sue istruzioni, quali responsabili del trattamento. Si tratta di soggetti che forniscono a PRAIM servizi elaborativi o strumentali (es. servizi informatici per il funzionamento del sito). Potrà richiedere un elenco completo e aggiornato dei soggetti nominati responsabili del trattamento rivolgendosi ad uno dei contatti sotto indicati.
I dati potranno essere trasferiti all’interno della Unione Europea, ove PRAIM o i suoi fornitori abbiano sede o abbiano i propri server in tali paesi. I dati non saranno trasferiti fuori dalla Unione Europea.
Avrà facoltà, in qualsiasi momento, di esercitare i diritti previsti dalla normativa vigente, ivi incluso il diritto di:

  • ricevere conferma dell’esistenza dei suoi dati personali e accedere al loro contenuto;
  • aggiornare, modificare e/o correggere i suoi dati personali;
  • chiederne la cancellazione (oblio), la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge o la limitazione del trattamento;
  • opporsi per motivi legittimi al trattamento;
  • ricevere copia dei dati da lei forniti e chiedere che tali dati siano trasmessi ad un altro titolare del trattamento; inviando specifica richiesta a: PRAIM – con sede in Via Ezio Maccani, 191 – 38121 Trento – info@praim.com

Dati forniti dall’utente per finalità di “selezione del personale”

Titolare del trattamento: Il titolare del trattamento è PRAIM, con sede a Trento, Via Ezio Maccani 191, P.IVA IT01613840220, tel. +39 0461 420517, e-mail info@praim.com, PEC: praim@pec.praim.com.
Finalità del trattamento: Il trattamento dei dati personali avviene nell’ambito del processo di selezione finalizzato all’individuazione delle persone da inserire nell’organico del Titolare ed alla valutazione che le stesse siano in linea con le esigenze dello stesso, per procedere poi all’eventuale stipula del contratto di lavoro.
Tipologia dato trattato:
Per le esigenze di gestione del processo di valutazione e selezione del personale possono essere oggetto di trattamento le seguenti categorie di dati:

  • dati anagrafici, generalità, indirizzo ed altri recapiti, codice fiscale, istruzione, specializzazioni, esperienze di lavoro e quanto altro necessario al processo di valutazione e selezione del personale (curriculum vitae, lettera di presentazione);
  • (eventuali) dati idonei a rilevare lo stato di salute, raccolti in riferimento all’appartenenza a categorie protette o idoneità allo svolgimento di determinate mansioni. Si raccomanda in proposito di comunicare o inserire nel curriculum vitae esclusivamente le informazioni pertinenti alla finalità di selezione; in particolare, si prega di limitare le informazioni relative alla salute a quanto strettamente necessario a comunicare al potenziale datore di lavoro l’appartenenza a categorie protette

Base giuridica del trattamento ed eventuale obbligatorietà del conferimento: Il conferimento dei dati richiesti è facoltativo, tuttavia il mancato conferimento dei dati comporterà per l’Interessato l’impossibilità di partecipare al processo di selezione del personale posto in essere dal Titolare. Il trattamento dei dati trova la base giuridica nel fatto che esso è necessario per dare corso alle misure precontrattuali nell’ambito del procedimento di selezione a cui l’Interessato ha aderito o ha promosso con l’invio spontaneo del curriculum vitae. In caso di dati ricadenti nelle categorie particolari di cui all’art. 9 del Regolamento prima dell’instaurazione del rapporto di lavoro, è necessario il consenso esplicito dell’Interessato.
Modalità di trattamento e durata del trattamento: Il trattamento sarà effettuato:

  • mediante l’utilizzo di sistemi manuali e automatizzati;
  • da soggetti autorizzati all’assolvimento di tali compiti, ai sensi di legge;
  • con l’impiego di misure adeguate a garantire la riservatezza dei dati ed evitare l’accesso agli stessi da parte di terzi non autorizzati.

Non vi sono processi decisionali automatizzati. La conservazione dei dati a seguito della conclusione del processo di valutazione e selezione del personale avverrà per un periodo non superiore a quello necessario per adempiere agli obblighi o i compiti di cui al punto 3 e comunque per perseguire le specifiche finalità ivi indicate, con cancellazione graduale dei dati riconducibili alle specifiche finalità via via non più perseguite. Ordinariamente, salvo naturalmente che la procedura non si concluda con l’assunzione, i dati vengono cancellati entro 6 mesi.
Comunicazione dei dati: Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, tutti i dati raccolti ed elaborati potranno essere comunicati, esclusivamente per le finalità sopra specificate, a consulenti esterni che operano per il Titolare nell’ambito del processo di valutazione e selezione del personale. I dati personali non sono soggetti a diffusione.
Luogo di trattamento dei dati: Lo svolgimento dell’attività di trattamento dei dati avviene sul territorio dell’Unione Europea e non vi è intenzione di trasferire i dati personali ad un Paese non appartenente all’Unione Europea o ad un’organizzazione internazionale.
Diritti dell’Interessato: In relazione a quanto sopra, il GDPR attribuisce all’Interessato l’esercizio dei seguenti diritti con riferimento ai dati personali che lo riguardano (la descrizione sintetica è indicativa, per la completa enunciazione dei diritti, si rimanda al Regolamento, ed in particolare agli artt. 15-22):

  • Diritto di accesso (art. 15): conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano e in tal caso, diritto di ottenere, fra l’altro, l’accesso a tali dati e alle informazioni inerenti le finalità del trattamento, le categorie di dati personali in questione, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati sono stati o saranno comunicati.
  • Diritto di rettifica (art. 16) (i): rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e (ii) integrazione dei dati personali, se incompleti.
  • Diritto alla cancellazione («diritto all’oblio») (art. 17): cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo (il Titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali nei casi previsti dall’articolo 17 del Regolamento).
  • Diritto di limitazione di trattamento (art. 18): in determinati casi – contestazione dell’esattezza dei dati, nel tempo necessario alla verifica; contestazione della liceità del trattamento con opposizione alla cancellazione; necessità di utilizzo per i diritti di diritti di difesa dell’Interessato, mentre essi non sono più utili ai fini del trattamento; se vi è opposizione al trattamento, mentre vengono svolte le necessarie verifiche – i dati verranno conservati con modalità tali da poter essere eventualmente ripristinati, ma, nel mentre, non sono consultabili dal Titolare se non appunto in relazione alla verifica della validità della richiesta di limitazione da parte dell’Interessato, o con il consenso dell’Interessato o per l’accertamento, l’esercizio o la difesa in giudizio di un diritto in sede giudiziaria o per tutelare i diritti di altra persona fisica o giuridica o per motivi di interesse pubblico rilevante dell’Unione o di uno Stato membro.
  • Diritto alla portabilità dei dati (art. 20): qualora il trattamento si basi sul consenso o su un contratto e sia effettuato con mezzi automatizzati, su sua richiesta, l’Interessato riceverà in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, i dati personali che lo riguardano e potrà trasmetterli ad un altro Titolare del trattamento, senza impedimenti da parte del Titolare del Trattamento cui li ha forniti e, se tecnicamente fattibile, potrà ottenere che detta trasmissione venga effettuata direttamente da quest’ultimo
  • Diritto di opposizione (art. 21): in tutto o in parte, per motivi connessi alla situazione particolare dell’Interessato, al trattamento effettuato sulla base del legittimo interesse.

Qualora il trattamento avvenga in forza di consenso manifestato dall’Interessato, quindi per i trattamenti oggetto della presente informativa con riguardo ai dati particolare ed eventualmente al consenso al trattamento per periodi superiori ai sei mesi, questi potrà revocare il consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento prestato prima della revoca. L’Interessato ha inoltre diritto di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei dati personali nel caso in cui ritenga che il trattamento che lo riguarda violi quanto prescritto dal Regolamento.

Cancellazione Newsletter

In ogni momento l’Utente potrà cancellare la propria iscrizione alla Newsletter di PRAIM, seguendo le indicazioni riportate nell’email ricevuta.

    • Promo Duetto

    • Rivenditore preferenziale

    • Rinnovo tecnologico

    • Rivenditore preferenziale

    • Promo Trade-In

    • Rivenditore preferenziale

    • Informazioni Azienda


    • Informazioni Contatto

    • Contatti

  • Rimani informato sulle ultime news, i nuovi prodotti e le offerte più interessanti.

    • Contatti