Entrambe le aziende del Gruppo hanno beneficiato di un impiego delle risorse più veloce, che si è tradotto in minor tempo perso per gli utenti e un miglioramento dell’efficienza in tutto il reparto IT. 

Obiettivo

Sostituire 50 vecchi thin client, a quali mancava l’opzione dual screen, con nuovi dispositivi performanti e ottimizzati. Migrare il server centralizzato su un’infrastruttura con tecnologia VDI. Tutto questo, per i 5 stabilimenti del gruppo.

Sfida

Il vecchio ambiente Server limitava l’infrastruttura e il bisogno giornaliero degli utenti di flessibilità e performance. La mancanza dell’opzione dual screen dei thin client che venivano usati dal Gruppo, creavano problemi all’esperienza utente, incrementavano i costi del reparto IT, così come i costi di manutenzione e gestione. 

Soluzione

Con l’aiuto di Cutter Group, uno dei maggiori fornitori a livello mondiale di soluzioni di virtualizzazione e Premier Partner Praim, Jablite and Styropack hanno implemenato VMware Horizon 6.0 con Windows 10 virtual desktop e i dispositivi P9002e Teradici Praim.   

Risultati

L’adozione degli zero client ha portato molti benefici al Gruppo: una sensibile riduzione dei costi operativi e di manutenzione e un incremento in sostenibilità e flessibilità dell’intero ambiente aziendale. Grazie all’impiego delle risorse più veloce e a requisiti di configurazione più semplici, entrambe le aziende hanno beneficiato di tempistiche di utilizzo più celeri, tradotte in minor tempo perso.